Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted on 27 Mag 2013 |

antonio ascolese

 

Inglese di Serino, ebanista e non solo falegname. Spazia dall’intarsio sorrentino, alle strutture listellate, al legno curvato.

Non è semplice conoscenza del “mestiere” è possesso di un “metodo”. Quando al suo maestro, gli si chiedeva: “mastro Giovà…si pò fà?“, lui rispondeva senza spaventarsi: “…proviamo“. Antonio è stato figlio ed ora maestro di questa scuola. Una scuola che non inventa forme, ma che è sempre disposta a “provare”, sperimentare, ricercare e non nel chiuso di una bottega presuntuosa, ma nel confronto con chi ha conoscenze “altre”, fino a metabolizzarne i meccanismi.

Così, i lavori di Antonio sono quella sintesi che il “craft design” dovrebbe essere, la ri-unione della cultura “del fare” con quella “del progettare”.

Fondamento dell’associazione “amici della bottegadelleMANI”, ha esposto tra l’altro, in Giappone, Inghilterra e Germania, nel 2004 è stato premiato, da una giuria presieduta da Ugo La Pietra, con il terzo posto al 3° Premio Nazionale Prodotto Artigiano, ha partecipato a laboratori didattici in favore dei detenuti del carcere di Lauro (Av).

—————————————
Antonio Ascolese ebanista
via Lenze,11 – Serino (Av)

mail: ascolese.66@alice.it
web: www.facebook.com/ascolese
—————————————————–