Paesaggi paralleli   Le aree interne: modelli di vita versus geografia. Paesaggi in evoluzione ma, soprattutto, in ri-comprensione. Dove la necessità di ri-costruirne il racconto non può esaurirsi nell'accorciare la distanza da una metropoli o raddoppiare la velocità con cui raggiungerla. La necessità è re-interpretarne la funzione
“Dobbiamo esser convinti che la qualità del paesaggio (…) rappresenta un valore cruciale che ha natura non solo culturale ma civile ed economica. Innerva la qualità della vita, la felicità degli individui e la ricchezza della vita comune” (“Paesaggio costituzione cemento”, S. Settis) di Mario Pagliaro* Anche