INTORNI DI PAESAGGIO – SSP2017

INTORNI DI PAESAGGIO – SSP2017

La “Summer School sul Paesaggio” – II° edizione – Intorni di Paesaggio”, organizzata dal Comune di Durazzano ed attuata dall’Associazione di Promozione Sociale Amici della bottega delle MANI, nello spirito della Convenzione Europea del Paesaggio (ratificata dallo Stato Italiano con Legge n° 9 gennaio 2006, n. 14), rappresenta un progetto di promozione delle politiche di gestione del territorio orientate alla “qualità paesaggistica” nell’accezione “del valore che le popolazioni locali interessate aspirano a veder riconosciuto per il loro ambiente di vita.”

Un’esperienza dove il mondo accademico, culturale, produttivo e politico si incontrano producendo sinergie e momenti di confronto tesi ad evidenziare come “Il paesaggio svolga importanti funzioni di interesse generale, sul piano culturale, ecologico, ambientale e sociale e costituisca una risorsa favorevole all’attività economica, se salvaguardato, gestito e pianificato in modo adeguato.”
Nella sua prima edizione (2016), la DSS con un programma di azioni promosse dal Comune di Durazzano con l’Associazione Bottega delle Mani ed il patrocinio del Centro Unesco Caserta e della Seconda Università di Napoli, Regione Campania e Provincia di Benevento, ha coinvolto studenti delle scuole superiori, studenti universitari e laureati.

Nella edizione 2017, la DSS, grzie alla collaborazione con ANCI Campania “Giovani” si pone l’obbiettivo di coinvolgere nel dibattito sul Paesaggio anche i giovani amministratori della Campania.

Il percorso formativo è gratuito per quindici allievi selezionati con apposito bando e sarà organizzato in laboratori e lezioni ex-cattedra seguendo metodologie innovative dei processi di percezione, partecipazione e condivisione delle politiche del paesaggio per la formulazione di strategie e di orientamenti che consentano l’adozione di misure specifiche finalizzate a riconoscere, gestire e pianificare il paesaggio.

Il progetto mira ad aumentare la conoscenza dei temi paesaggisti e delle conseguenze dell’agire quotidiano, sociale, culturale, politico sul Paesaggio, inteso non più solo come semplice realtà oleografica, entità estetica ma come luogo che accoglie la vita delle comunità.

Altro obiettivo fondamentale è far crescere e radicare nelle comunità locali, una consapevolezza della complessità dei valori e delle potenzialità spesso in proprio possesso.


Il Programma

DSS17-1°_094_low

Venerdì, 8 Settembre – PRIMA GIORNATA

ore 9,00 – Piazza Municipio, Durazzano

  • Accoglienza partecipanti

ore 9,30 – Chiesa di Santa Maria di Capocasale

  • Le complessità del Paesaggio: dalla retorica agli “ambienti di vita” – seminario
    Il paesaggio non è la fotografia che facciamo di un bel posto e che riportiamo a casa. Il paesaggio é aria, acqua, economia, città. Il paesaggio è una risorsa, specie in un periodo di risorse finite. Non è possibile immaginare, ancora, che tutto sia stato fatto per noi.

introduce:
Mario Pagliaro – presidente bottega delle MANI

saluti:
Alessandro Crisci – Sindaco di Durazzano

coordina:
Regina Milo – Coordinatrice A.N.C.I. Giovani – Campania”

intervengono:

  • Carmen Cioffi – Docente “Pianificazione territoriale” – Università “Federico II”
  • Giampaolo Basile – Docente “Destination management” – Universitas Mercatorum
  • Guglielmo Trupiano – Docente “Progettazione urbanistica” – Università “Federico II”

ore 13,00 – Istituto Alberghiero “P. Artusi”

  • Il paesaggio del gusto – taste lab
    a cura dello chef Gabriele Piscitelli e dr. agr. Annamaria Petti
    Conoscenza e degustazione delle eccellenze agroalimentari durazzanesi rivisitate

ore 15,30 – Cappella di San Rocco

  • Valore Paese: Cammini e percorsi” – laboratorio
    è il nuovo progetto a rete dell’Agenzia del Demanio, promosso da MIBACT e MIT che, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. L’obiettivo del progetto è riutilizzare i beni come contenitori di servizi e di esperienze autentiche, fortemente radicate sul territorio, per camminatori, pellegrini e ciclisti, in linea con la filosofia dello slow travel.

interviene: Luigi Di Cristo – responsabile unità organizzativa sviluppo servizi Agenzia del Demanio – Campania

ore 17.30 – Piazza dell’Annunziata

  • Sfizi di uva fragola  taste lab
    intermezzi a “kmzero” a cura di dr. agr. Annamaria Petti

ore 18,30 – Chiesa di Sant’Erasmo

  • “Piccoli comuni” e “aree interne” tra paesaggio e programmazione – seminario
    L’Italia dei territori considerati “marginali”, soffre di un grave disagio demografico ma, sopratutto, della scarsa propensione ad una programmazione di rete e ad una innovazione sostenibile. Il rischio è che i territori restino chiusi in “piccolo mondo antico” o diventino immagine di speculazioni, pur essendo, invece, potenziali custodi di risorse naturali e storico culturali, garanzia della tenuta sociale del paese e presidio per la manutenzione ed il disegno del territorio.

intervengono:
Oreste Ciasullo – Coordinatore piccoli comuni Anci Campania

Gerardo Cardillo – Ifel Campania

Massimo Castelli – Coordinatore Nazionale ANCI Consulta Piccoli Comuni

Matteo Bianchi – Delegato Anci Aree interne

dalle ore 20,30 – cortile del Castello

  • Il cortili dell’assaggio – taste lab
    a cura dello chef Salvatore Ciaramella e dr. agr. Annamaria Petti
    degustazione guidata attraverso la gastronomia durazzanese

ore 21.00 – torre del Castello

  • Focus itinerantiRiqualificazione Borgo Quaglietta
    a cura di Michele Carluccio architetto e urbanista

DSS17-1°_129_low

Sabato, 9 Settembre – SECONDA GIORNATA

ore 10,00 – Chiesa di San Rocco

  • Focus itineranti – Il caso della Valle del Martorano
    a cura di bottega delle MANI, arch. Giovanni Canoro e arch. Roberto di Fonzo
    Google Maps per evidenziare una potenzialità inconsapevole, tra patrimonio Unesco, storicità ed antropologia.

ore 11.30 – Parco eolico

  • Ri-guardando il territorio – soft trekking
    a cura della Pro Loco Durazzano

ore 13.30 –  Istituto Alberghiero ‘P. Artusi’

  •  Il paesaggio delle massaie – taste lab
    a cura di dott. Gino Vigliotti e dr. agr. Annamaria Petti
    Conoscenza e degustazione della cucina quotidiana di Durazzano 

ore 16,00 – centro storico di Terra Murata

  •  Focus itineranti – Il caso della Certosa di Padula
    a cura di Settimio Rienzo – consigliere comunale Padula

ore 18,30 – Chiesa di Sant’Erasmo

  • Empatia dei paesaggi
    incontro con Ugo Morelli
    Professore di Psicologia del lavoro e dell’organizzazione e di Psicologia della creatività e dell’innovazione (Università di Bergamo), ideatore Scuola per il governo del territorio e del paesaggio della Provincia Autonoma di Trento, direttore Master WNHM / World Natural Heritage Management.

ore 20.00 – Centro storico di Terra Murata

  • Una favola, tarallucci e vino
    a cura di Alessandra Borgia
    Saluto ai partecipanti con la condivisione della favola del Ponte della Valle di Durazzano e di un ultimo bicchiere di vino.

 


DSS17-1°_080_low

CREDIT

La Durazzano Summer School – Intorni di Paesaggio è una iniziativa:

organizzata da:
Comune di Durazzano a.p.s. bottega delle MANI

in collaborazione con:

col patrocinio morale di:

Coordinamento scientifico:

  • Mario Pagliaro

Coordinamento tecnico:

  • Francesco Marciano
  • Gino Vigliotti
  • Regina Milo
  • Simona Iadevaia
  • Annamaria Petti

Ufficio stampa

  • Pia Cannavale
  • ANCI Campania

Grafica/web/social

DSC_0061_low