Parlando di paesaggio

Parlando di paesaggio

La L.A. fa della natura lo strumento, lo spazio espositivo e l’oggetto stesso dell’opera, contemporaneamente. Si tratta sostanzialmente di un’espressione artistica che “usa” la natura per generare nuove forme e quindi nuovi significati. Le opere non sono destinate a durare nel tempo, ma con esso se ne vanno fino a svanire, deteriorandosi secondo un  ciclo vitale che è la natura stessa a stabilire.
Il fondamento di questo concetto d’ arte è quello di ripartire dal paesaggio “semplice” per dare un nuovo significato al nostro vissuto quotidiano.

Su questo tema, coordinati dal M.o Flavio Grasso, i laboratori della Land Art si terranno nelle modalità “in presenza” ed “on line” ed usando gli stimoli prodotti dai “Dialoghi di Paesaggio”, produrranno una installazione di 

 

Venerdì, 7 maggio 2021 – 


 “LABORATORIO 1″: i materiali

“Vigna Tizio” – Santa Paolina (Av) – ore 18,00

a cura di: Flavio Grasso
tutor: Francesca Maria Pagliaro


Sabato, 8 maggio 2021 – 


 “LABORATORIO 2″: le tecniche

“Cantina Caio” – Santa Paolina (Av) – ore 18,00 

a cura di: Flavio Grasso
tutor: Francesca Maria Pagliaro


Venerdì, 14 maggio 2021 – 


 “LABORATORIO 3″: i materiali

“Vigna Sempronio” – Santa Paolina (Av) – ore 18,00

a cura di: Flavio Grasso
tutor: Francesca Maria Pagliaro


Sabato, 15 maggio 2021 – 


 “LABORATORIO 4″: le tecniche

“Cantina Mevio” – Santa Paolina (Av) – ore 18,00 

a cura di: Flavio Grasso
tutor: Francesca Maria Pagliaro


Venerdì, 21 maggio 2021 – 


 “LABORATORIO 5″: i materiali

“Vigna Filano” – Santa Paolina (Av) – ore 18,00

a cura di: Flavio Grasso
tutor: Francesca Maria Pagliaro


Sabato, 22 maggio 2021 – 


 “LABORATORIO 6″: le tecniche

“Cantina Calpurnio” – Santa Paolina (Av) – ore 18,00 

a cura di: Flavio Grasso
tutor: Francesca Maria Pagliaro


 

Come partecipare


La partecipazione ai momenti formativi è gratuita ma, per chi desidera ottenere l’attestato di partecipazione è necessario registrarsi inviando, entro il 10 dicembre 2020, una mail a fdp@bottegadellemani.com, indicando i propri dati anagrafici (data e luogo di nascita, residenza, codice fiscale e attività svolta), recapiti mail o cellulare attivi.
L’avvenuta iscrizione sarà confermata con una e-mail di risposta.
 
Ai partecipanti regolarmente registrati, saranno inviati i link per connettersi al meeting di Zoom ed assistere alle lezioni, successivamente, sarà inviato anche l’attestato di partecipazione.
Inoltre, ai partecipanti, l’Ordine degli Architetti, P.P. e C. della provincia di Avellino riconoscerà i crediti formativi professionali che verranno rilasciati secondo le modalità stabilite dalla piattaforma im@teria.
 
La performance teatrale di Salvatore Mazza sarà trasmessa “in diretta” sui canali social di bottega delle MANIFestival di Paesaggio e Clan H