SCUOLA SUL PAESAGGIO/FESTIVAL DI PAESAGGIO

“Scuola sul Paesaggio/Festival di Paesaggio” è una iniziativa che la bottega delle MANI -associazione di promozione sociale, produce dal 2016, “non è una festa ma un progetto, una di quelle azioni dell’uomo che si costruisce su di una visione e non si conclude mai, continua nelle azioni del quotidiano”.

E’ l’avvio di un racconto interdisciplinare sul Paesaggio quale insieme di luoghi di vita, un momento di formazione ed approfondimento sulle tematiche legate alla conoscenza, valorizzazione e gestione del Paesaggio, così come inteso dalla Convezione europea del Paesaggio. L’obbiettivo è il racconto del Paesaggio come luogo di vita, fuori dalle retoriche, aumentare la consapevolezza ed il rispetto nelle comunità per i suoi valori e avviare processi per una sua valorizzazione attiva, ovvero, l’inserimento nella filiera produttiva dei beni culturali non solo delle emergenze oggettive ma anche di tutti quei luoghi che, ancora, si considerano “marginali”

La terra ci sfugge, questa dovrebbe essere la preoccupazione per chi guarda paesaggi e, soprattutto, vuole vivere luoghi in cui sia bello riconoscersi. Purtroppo, la retorica ci chiede altro e, cosi, preferiamo occuparci dell’eccezionale, portare a casa cartoline, pensare che il bello sia altrove, magari a pagamento, sicuri che il Paesaggio lo vedi da lontano e che, alla fine, tutto é bello. Specie se è notte, ci sono tante luci e magari il nostro amore é vicino. Invece, non è tutto bello, soprattutto l’abitudine che ci costringe a non accorgerci che viviamo luoghi e spazi da cui si percepisce la nostra scarsa attenzione per essi.

L’ultima edizione

LE EDIZIONI PASSATE

PREMESSE, CONTRIBUTI E CONTENUTI